Maya Di Lello | About Me - Maya Di Lello
About Me

aboutme

Classe 1977, Maya Di Lello nasce a Cassino, una piccola cittadina del basso Lazio.

Poco più che adolescente, la passione e la curiosità per la moda e il design la spingeranno verso la capitale, dove avrà modo di specializzarsi presso lo IED (Istituto Europeo di Design) e restare nell’ambiente come docente per qualche tempo. E’ un lavoro stimolante e prestigioso, ma la ricerca di Maya è in verità appena cominciata: dovrà arricchire ancora le sue esperienze in altre aziende a Ferrara, Firenze, Roma, Milano, Napoli.

Dal 2004, dopo la vittoria del Fashion&Technology in territorio Toscano, Maya intraprende un lungo e virtuoso percorso professionale: nel 2005 è coordinatrice per il Designer Nicola Del Verme (progetto Haute Couture di AltaRoma “Tribute ad Elsa Schiapparelli”) e sua assistente personale. Sempre in quel periodo, diviene Assistente di Stile per Roberta Di Camerino a Milano.

Nel 2007 si trasferisce a Teramo e assume il ruolo di responsabile di linea per il brand ZuElements donna presso il gruppo Phard. Tre anni più tardi è anche Coordinatrice per la linea Relish.

Dal 2009 al 2011 Maya fonda lo studio ‘Dos Officine Creative’ con cui pertecipa e vince il premio “European Creativity” grazie al Progetto di Stile “Reinventer”.

Qualche anno più tardi, con rinnovata sete di esperienze, si trasferisce di nuovo, stavolta nel napoletano: qui ricopre l’incarico di Fashion coordinator per la linea Silvian Heach Kids, curando anche lo sviluppo del campionario di collezione in Cina.

Tutti i luoghi, le aziende, i marchi e le persone di questi anni ricondurranno Maya verso casa, nella sua città natale: e il prezioso bagaglio di esperienze acquisito le darà il coraggio e l’audacia di ripartire esattamente dove tutto aveva avuto inizio.

“Così oggi Maya è Stilista indipendente per la linea di autoproduzione Réinventer, docente presso l’Accademia delle Belle Arti di Frosinone per il corso d’illustrazione e Rendering, consulente esterna per brand presenti sul territorio nazionale, stylist e progettista per aziende, costumista teatrale e molto, molto altro.”

L’elemento distintivo che fa di Reinventer un’icona di stile ruota intorno alla scelta della Limited Edition: Maya crea capi non riproducibili in serie, unici, costruiti su misura o ‘recuperati’ a partire qualsiasi tipologia di capo usato.

Born in 1977, Maya Di Lello grew up in Cassino , a small town in southern Lazio .

When she was just a teenager, her passion and curiosity in fashion and design brought her to Rome, where she studied at the IED (European Institute of Design) and stayed as a teacher for some time. It was an exciting and prestigious job, but the search was actually just begun for Maya: she must continue enrich her experiences in other companies in Ferrara, Florence, Rome, Milan, Naples.

Since 2004, after she won the ‘Fashion & Technology’ in Tuscan area, Maya begins a long and virtuous career: in 2005, she is Coordinator for the designer Nicola Del Verme (Haute Couture AltaRoma ” Tribute to Elsa Schiaparelli ” ) and also his personal assistant. During this time, she became Head of Style for Roberta Di Camerino in Milan.

In 2007 she moved to Teramo and became head of the line for ZuElements Woman at Phard Group . Three years later, she is Coordinator for the line Relish .

From 2009 to 2011 Maya founded ‘ Dos Officine Creative ‘ and won the ” European Creativity” with ” Réinventer”.

A few years later, she moved again to Naples where she worked as Fashion Coordinator for Silvian Heach Kids, also taking care of the development of sample collection in China.

After all the places, companies, brands and people of theese years Maya is now back to her home in Cassino, exactly where everything begun.

“Today, Maya is an independent Designer for Réinventer’s self-handling , lecturer at the “Accademia delle Belle Arti” of Frosinone for the course of illustration and Rendering. She is an external consultant for brands on the national territory, stylist and costume designer for theatre companies, and much more.”

The distinctive element that makes “Réinventer” a style icon that revolves around the choice of Limited Edition: Maya creates non-reproducible garments in series, unique, tailored or ‘ recovered ‘ starting any type of head used.